L’uscita di un nuovo libro con storie inedite di Sherlock Holmes e il suo fido amico dr. Watson è sempre un momento di grande interesse per tutti gli appassionati. Lo abbiamo visto con i recenti “Sherlock Holmes e la tragedia del Titanic” (Delos Books) e altri apocrifi inediti proposti di recente. In questi giorni – come avrete abbondantemente avuto modo di leggere su queste pagine – esce il prossimo 10 giugno Il Grimorio di Baker Street, edito da Gargoyle. Il libro è stato presentato sia in anteprima al salone internazionale del libro a Torino, sia il 26 maggio scorso presso Villa Borghese di Roma.

Si tratta di un’antologia di undici storie scritte da svariati autori, alcuni dei quali molto vicini a David Stuart Davies, noto sherlockiano inglese e autore di molti approfondimenti sul detective inglese, tra cui il saggio Starring Sherlock Holmes (Titan Books, 2001).

L’antologia Il Grimorio di Baker Street potrà far storcere il naso ad alcuni sherlockiani fondamentalisti che – se in genere già vedono male l’idea di leggere racconti apocrifi in luogo di quelli canonici (ne conosco alcuni), in questo caso si contorceranno le budella pensando che gli undici racconti proposti nell'antologia rientrano tutti nell’ambito del sovrannaturale.

Ma anche per questa categoria di appassionati Holmesiani il libro offre grandi spunti, a partire dalle tre introduzioni davvero interessanti, dove gli approfondimenti proposti su Sherlock Holmes e tutto il suo universo mettono in risalto l’operato di Enzo Verrengia, del già citato David Stuart Davies e, infine, di Charles V. Prepolec, uno dei due curatori dell’antologia

Consigli di lettura…

Sotto l'ombrellone è tempo di David Stuart Davies…

Luigi Pachì, 5/08/2020

Holmes e il Segno dei Sette

La Titan Books presenta in patria (e chissà se arriverà in Italia) un'antologia dedicata al segugio di...

Lucius Etruscus, 5/09/2019

Sherlock Holmes e lo spettro dello Squartatore

Un lascito di sangue per il detective di Baker Street

Lucius Etruscus, 13/05/2019