Ormai è un fatto acquisito che dai freddi paesi del nord dell’Europa stanno arrivando ottimi romanzi gialli, siamo partiti dalla Svezia e dalla Norvegia e ora scopriamo che anche l’Islanda a fior di scrittori. Un esempio, ottimo in tutti i sensi, è Arnaldur Indridason che ha conquistato grande fama anche in itlia per merito di Guanda Editore che ci sta presentando i romanzi della serie dedicata al commissario Erlendur Sveinsson.

Un corpo nel lago (Kleifarvatn, 2004) è il quarto romanzo che viene tradotto, ma è il sesto della serie. I precedenti titoli, sempre editi da Guanda sono: Sotto la città;  La signora in verde e La voce.

L’autore ha saputo delineare molto bene l’immagine del protagonista, un investigatore duro, dai modi spicci e apparentemente poco sensibile (ma non è cosi’) e con molti problemi alle spalle.

molto interessanti anche le figure dei suoi collaboratori e nei suoi

Giallo sotto l’albero

E anche quest’anno è arrivato il Natale. Perché non festeggiarlo in compagnia di quattro...

Alessandra Ivaldi, 24/12/2016

Le abitudini delle volpi

Una indagine su fatti che in parte affondano nel lontano passato del detective Erlendur Sveinsson della polizia di...

Pino Cottogni, 4/04/2013

Un caso archiviato

Una nuova indagine, dagli esiti imprevisti, del detective Erlendur Sveinsson della polizia di Reykjavik.

Pino Cottogni, 30/11/2010