Con il numero sei della collana I mastini viene pubblicato, per la prima volta in Italia, il romanzo Delitto sul Mar Rosso (Kilo Forty, 1963) dello scrittore Miles Tripp.

Quattro amici di diversa estrazione sociale decidono di fare vacanza in tenda in una località del Mar Rosso. Poco tempo dopo sorgono i primi contrasti, poi si trovano invischiati nella morte di una persona ed emergono forti contrasti, sospetti, critiche e accuse.

E’ l’occasione per lo scrittore di descrivere i comportamenti dei vari partecipanti alle “vacanze”

Delitto sul Mar Rosso  è un classico esempio della scrittura di Tripp nella quale l’attenzione si focalizza soprattutto sullo scavo psicologico dei personaggi e sull’analisi delle motivazioni che li spingono a commettere determinati crimini.

L’autore: 

SAS Rosso granata

Caraibi di sangue per Malko Linge

Lucius Etruscus, 26/09/2020

Il Principe Rosso

Con l’ex ispettore capo Chen Cao, poeta e traduttore…

Fabio Lotti, 12/03/2016

Sfumature di rosso

1975. Esce nelle sale italiane Profondo Rosso di Dario Argento. Nella mia formazione di giallista il thrilling ha...

Stefano Di Marino, 7/03/2014