Mentre Pierre Lafitte continua a proporre sulla sua rivista “Je sais tout” storie straniere a tinte forti, come Le collier du mort di Fred M. White – in originale A Slave of Mammon, in seguito raccolto nell’antologia Craven Fortune (1908) – lo stesso pressa Maurice Leblanc perché sforni quanto prima un’altra impresa di quel personaggio che tanto pare essere piaciuto al pubblico, con il suo misto di criminalità ed umorismo. Seppur reticente, l’autore cede e scrive Arsène Lupin en prison (15 dicembre 1505) e L’évasion d’Arsène Lupin (15 gennaio 1906), chiudendo una ideale trilogia di racconti che iniziano con l’arresto del personaggio e, dopo che questi agisce anche dalla cella, finiscono con la sua evasione. Questi sono inoltre i tre racconti più frizzanti (dove non addirittura umoristici) dell’intera produzione, quando cioè più dell’enigma è importante il modo divertito e paradossale con cui questo viene raccontato.

         

Ma chi è Arsène Lupin? Semplice, è per Leblanc quello che Gargantua era per il suo autore Rabelais: un eroe improbabile di mille assurde imprese, cioè un’occasione insostituibile per divertirsi un mondo in faccia ai lettori “seri”! Credete che Sherlock Holmes sia una cosa seria?, dev’essersi detto Leblanc, allora vi sfido a prendere seriamente il mio Lupin.

Egli è «ladro, e sia, ma anche per diletto. Lavorava per gusto e per vocazione, certo, ma anche per divertimento. Dava l’impressione del signore che si diverte nella commedia che fa rappresentare e che, dietro le quinte, ride a squarciagola delle sue battute, e delle situazioni che immagina» (da L’arresto di Arsenio Lupin).

Egli non ha bisogno di assistere ai propri crimini: essi si perpetrano da soli.

Egli usa grande cortesia alle sue vittime, chiedendo prima se esse siano disposte per favore a fargli avere già imballati gli oggetti che vuole rubare, così da non dover essere costretto alla volgarità del furto.

Quando lo vanno a trovare in galera, si scusa di non poter offrire nulla bere: in fondo, dice, «sono qui di passaggio».

Lupin in una nuova versione eBook

Delos Digital ripropone le prime avventure del ladro gentiluomo

Luigi Pachì, 20/01/2021

Lupin

Cinque episodi ispirati al ladro gentiluomo di Leblanc

Luigi Pachì, 13/01/2021

Lupin vs Holmes 5. Lo scontro continua

Giunge il momento in cui l’originale detective inglese si scontra con il ladro francese che ne è la parodia: uno...

Lucius Etruscus, 12/11/2013