Torna in edicola, per il numero 1336 de I Classici del Giallo Mondadori, la prima grande avventura di un personaggio destinato ad un futuro luminoso: il criminologo e lessicografo Gideon Fell.

Il romanzo in questione è Il cantuccio della strega (Hag’s Nook, 1932) di John Dickson Carr.

      

Dalla quarta di copertina:

Non si muore per una leggenda. Eppure a Chatterham, tranquillo villaggio della provincia inglese, sembra che l’eccezione confermi la regola. Sulla famiglia Starberth grava una maledizione: al compimento del venticinquesimo anno di età, i figli primogeniti devono per tradizione trascorrere un’ora, di notte, in una sala dell’antica prigione di cui sono governatori da generazioni. E puntualmente vengono ritrovati cadaveri, con il collo spezzato. È forse il contrappasso per tutti i condannati che hanno fatto impiccare nel Cantuccio della Strega, dove sorgevano le forche. Ora il giovane Martin Starberth sta per celebrare il fatidico compleanno ed entrare in possesso dell’eredità. Anche per lui una mano soprannaturale ha già scritto un destino di morte. Toccherà al dottor Gideon Fell, nella sinistra atmosfera che avvolge il villaggio, scacciare i fantasmi e dimostrare che le leggende non uccidono. Gli uomini sì.

      

Una croce era il segnale

Un grande classico di John Dickson Carr

Lucius Etruscus, 13/06/2016

Rombi di tuono per il dottor Fell

Torna in edicola il celebre criminologo nato dalla penna di John Dickson Carr

Lucius Etruscus, 13/06/2014

Anteprima Classici del Giallo Mondadori 1310

John Dickson Carr a breve in edicola con La fiamma e la morte...

Luigi Pachì, 22/10/2012