La nona edizione dello Sherlock Magazine Award è stata vinta da Samuele Nava, col racconto apocrifo intitolato Uno studio inutile. Come da bando di gara, il racconto vincitore verrà pubblicato quest'anno sulla nostra rivista cartacea Sherlock Magazine all'interno del numero 32 (per info sulla rivista: www.delosstore.it/riviste/52/sherlock-magazine/).

Subito dietro Nava vengono segnalati due altri notevoli apocrifi, che verranno pubblicati anch’essi nelle nostre edizioni, scritti da Patrizia Trinchero con Fantasmi afgani e Antonella Mecenero con Il caso del detective scomparso.

Il vincitore non è nuovo ai nostri lettori poiché si era aggiudicato lo Sherlock Magazine Award, edizione 2010. Inoltre suoi apocrifi sono attualmente pubblicati nella collana in eBook SHERLOCKIANA. Questa sua nuova storia è scritta con grande attenzione anche sotto l’aspetto stilistico e come sempre sfrutta molto bene le profonde conoscenze del Canone. Senza svelare troppo, nel racconto vincitore di questa edizione, Sherlock Holmes ipotizza un legame tra il genio del crimine, il professor Moriarty e il professor Wittrich. Deve poi vedersela con un confronto tra due calligrafie, fa menzione di uno studio su un asteroide in avvicinamento. E su tutto, la signorina Rabe si riferisce nel racconto alla condizione femminile, e al progresso che non potrà che andare nella giusta direzione.

Nel salotto di Baker Street, ottava puntata

Una nuova puntata vi aspetta venerdì 5 febbraio alle ore 17.00

Redazione, 1/02/2021

Apocrifi femminili nel nuovo numero di Sherlock Magazine

Il n. 35 della nostra consorella su carta esce in questi giorni con tanto materiale inedito. Il piatto forte...

Luigi Pachì, 24/09/2015

Bus Stop Sherlockiana: Uno studio inutile

Samuele Nava torna con il racconto che ha vinto la penultima edizione dello Sherlock Magazine Award

Luigi Pachì, 24/02/2015