Partiamo dal primo. Tragica scomparsa del prof. Eugene Wittrich dell’osservatorio reale di Greenwich travolto da una carrozza in Regent Street svanita poi nel nulla. Unico testimone il suo assistente Harold Rabe, accusato di essersi impossessato della scoperta di un nuovo asteroide. Urge un confronto calligrafico da parte di Sherlock Holmes del foglio manoscritto con la prefazione dello stesso Wittrich. Ultime parole del morto “Ticho, Ticho Brahe” con l’aggiunta di “Keplero…Ticho…Keplero”. Un bell’enigma per il Nostro. E poi chi era quel cocchiere “intabarrato e irriconoscibile” che aveva fatto tanta paura al professore? Di mezzo la lotta per i diritti delle donne con la suffragetta Mary a difendere il fratello Harold e pure il caso giudiziario di Oscar Wilde. Insomma diritti sociali e diritti dell’amore, compreso quello gay. Capire le donne uno studio inutile per Sherlock. “Deliziosamente inutile” per Watson.

Veniamo al secondo. Scoperta di due taccuini legati insieme da uno spago. Nel primo abbiamo un colloquio tra Moriarty e il colonnello Sebastian, nemici assatanati di Holmes. Discutono di un delitto che avrebbe dovuto essere perfetto. Sbagliata, invece, l’esecuzione. Da un articolo del “The Times” apprendiamo l’accaduto, ovvero la morte di Lord Hanry Longworth nel suo studio, porta chiusa a chiave dall’interno sfondata dal domestico e dallo stalliere. Accanto una bottiglia di gin. Conclusione: avvelenamento da monossido di carbonio per errato funzionamento del camino. Su opera di Sherlock Holmes arrestato il nipote, Albert Dovenport. Poi Moriarty si accorge che Holmes ha visitato, addirittura,  la sua casa.

Si passa dall’”altra parte” (secondo taccuino) con Watson e la moglie Mary

La vendetta di Sherlock Holmes

Quarto grande apocrifo: nulla rimarrà senza risposta

Lucius Etruscus, 24/11/2014

Sherlock Apocrifi 3

Un’impresa top secret del re dei detective

Lucius Etruscus, 12/11/2014

Impressioni di una traduttrice

“Sherlock Holmes e il Vampiro di Whitechapel” di Dean P. Turnbloom, Collana Baker Street Collection, uscita...

Patrizia Trinchero, 15/06/2013