Con il numero 103, la collana I bassotti prosegue le sue pubblicazioni e ci propone un giallo dal titolo I delitti della vedova rossa (The Red Widow Murders, 1935). Romanzo firmato da Carter Dickson pseudonimo del grande scrittore John Dickson Carr.

Il romanzo fa parte della serie dedicata a Sir Henry Merrivale, protagonista di ben ventidue romanzi e siccome l’autore era molto prolifico decise appunto di usare uno pseudonimo.

L’autore conosciuto in tutto il mondo è stato un vero maestro nel proporre romanzi nei quali erano compiuti dei delitti in camere chiuse e anche questo I delitti della vedova rossa si svolge all’interno di una stanza chiamata appunto “vedova rossa” in quanto al suo interno erano morte ben quattro persone. Al fine di risolvere il mistero un gruppo di persone decide di controllare cosa poteva avvenire al suo interno.

La persona che estrae la carta più bassa passerà due ore chiuso nella camera, nel gruppo fa parte anche Sir Henry Merrivale.

Sembra che tutto procede bene sino al momento in cui.....

L’autore: 

Carter Dickson (1906-1977), pseudonimo di John Dickson Carr, è

Dipartimento casi bizzarri

Torna in edicola la prima raccolta al mondo dei racconti con protagonista il colonnello March

Lucius Etruscus, 20/11/2019

La vedova beffarda

Torna in edicola la ventesima indagine di Sir Henry Merrivale

Lucius Etruscus, 6/11/2014

I delitti della casa di campagna

Molti delitti avvengono all’interno di case immerse nella tranquillità e nel verde della campagna.

Pino Cottogni, 30/12/2011