Ormai in giro ci sono pure questi maledettissimi eBook, non c’è niente da fare. La mania di scrivere sta diventando una perniciosa influenza. Tre lettori, tre milioni di scrittori (iperbole non lontana dal vero). Quando ho visto il nome dell’autore un po’ mi sono rincuorato. Già conosciuto e già apprezzato. O vediamo che cosa ti combina Fabio Novel con L’uomo che uccise Texas Jones, (MilanoNera), eBook.

Una corda, un cappio, una “cipolla” d’argento, un cavallo, pronta artiglieria, il sole che picchia su un pueblo sperduto e qualcuno che aspetta. Texas Jones, capobanda di svaligiatori e assassini. Questa volta, però, aveva dato un ordine preciso, niente morti nella banca di Tucson. Cosa che non riesce ad entrare in quella testa bacata di Judas, troppo veloce con le pistole. Ma quando arriva insieme agli altri tre, Robert Wayne un tontolone che sorride sempre, Gonzalo il Messicano sdentato che non sorride mai e il ragazzetto Kid,  allora ci sarà da discutere.  

In prima persona il racconto di Texas, in corsivo e in terza persona quello di un padre, direttore della banca di Tucson, e il figlio ribelle. Il classico contrasto, lo scontro e il figlio che se ne va con la promessa di ritornare…

Un racconto tra il western e il noir, la violenza, il ritmo martellante, la storia esterna e quella interna del personaggio principale, le pistole che cantano, spunti di vecchi film che riemergono dalla memoria, il tocco finale di commozione. Bel racconto secco e duro con la parte in corsivo meno incisiva che smorza l’energico fluire della storia.

Sito dell’autore www.libridiscacchi.135.it

________________________

Nero Wolfe non crede agli alibi

Ce ne sono troppi in giro…

Fabio Lotti, 28/03/2012

L’uomo che doveva morire

Con le infermiere Sarah Keate e Mel Standish…

Fabio Lotti, 4/03/2012

La mattina del 25 dicembre

Con l’agente di cambio Malcom Warren…

Fabio Lotti, 2/02/2012