Torna in libreria Elizabeth Peters, una scrittrice che si è conquistata una fama internazionale con i suoi romanzi gialli e le sue protagoniste. Da qualche tempo in libreria troviamo il romanzo Il papiro insanguinato (The Ape who Guards the Balance, 1998) e ritroviamo una vecchia amica, l’archeologa Amelia Peabody, il suo irascibile marito Radcliffe e il loro ormai cresciuto figlio Ramses.

Ma chi è Amelia Peabody? Ecco un breve ritratto di questa archeologa-investigatrice:

Amelia Peabody è nata nel 1852, ha trovato il lavoro e il com­pagno della sua vita nel 1884, quando, durante un viaggio in Egit­to, ha sposato l'egittologo Radcliffe Emerson. Il figlio, Walter «Ramses» Emerson, è nato tre anni più tardi; nel 1898 la figlia adottiva Nefret è entrata a far parte della famiglia, che annovera fra i suoi membri anche parecchie generazioni di gatti egiziani.

Benché gli Emerson possiedano una bella residenza in stile re­gina Anna nel Kent, trascorrono ogni anno sei mesi in Egitto com­battendo contro criminali di ogni sorta. Amelia conta di esalare l'ultimo respiro con la pala in una mano e il suo micidiale paraso­le nell'altra.

Partire è un po' morire

Della prolifica autrice inglese Elizabeth Ferrars viene riproposto un romanzo apparso nel nostro paese, in una...

Pino Cottogni, 27/09/2014

Elizabeth Peters ci riprova

Una nuova serie per la Peters dopo Amelia Peabody

Cinzia Giorgio, 3/09/2009

Pericolo nella Valle dei Re

Ancora scavi nel misterioso Egitto per l’archeologa Amelia Peabody e ancora misteri e pericoli per lei e per suo...

Pino Cottogni, 7/12/2008