Due volumi di recente uscita mi hanno dato per così dire l’ispirazione a portare sulle pagine dello Sherlock Magazine il dibattito oggi in corso negli ambienti letterari accademici sull’opportunità di definire il “giallo” (poliziesco, ecc.) non più detective fiction bensì crime fiction. Apparentemente una questione di scarsa rilevanza, il problema tocca in realtà molto da vicino l’essenza del genere, sfiora gli equilibri fra i personaggi e le loro azioni, e coinvolge direttamente la percezione e il giudizio del lettore. In maniera molto semplicistica, davanti a un Mastino dei Baskerville definito “crime novel” i cultori di Sherlock Holmes e del Sacro Canone potrebbero risentirsi di non trovare il detective e la detection menzionati nell’etichetta del genere: è pur vero che di crime si tratta indiscutibilmente, ma dove vanno a  finire l’indagine, il ragionamento logico-deduttivo, il travestimento strategico, le lettere, e tutto il resto? E se il crime relega la detection in secondo piano, ciò non equivale ad ammettere implicitamente la superiorità del criminale rispetto all’investigatore?

La questione in realtà è molto più complessa e sottile e i teorici che se ne stanno occupando (Stephen Knight, Heather Worthington e Maurizio Ascari tra gli altri) sono ben consapevoli di tutte le sfumature e sanno bene di muoversi in un campo minato. Ma non è questo l’argomento di cui voglio parlare e quindi torno ai due volumi in questione. Il primo è Delitti imperfetti atto I e II (Il Saggiatore 2007) di Luciano Garofano, tenente colonnello dell’Arma dei Carabinieri e comandante del Reparto Investigazioni Scientifiche di Parma. Il secondo è L’investigatore criminologo. Analisi e intervento nella comprensione dei fenomeni criminali (Centro Scientifico Editore 2009) di Biagio Fabrizio Carillo, capitano dell’Arma dei Carabinieri e collaboratore presso la Cattedra di Diritto penale della Facoltà di Giurisprudenza e presso l’Unità Operativa di

Block notes di un criminologo. Articoli, relazioni e soliloqui

Dallo scorso marzo in tutte le librerie…

Luigi Pachì, 30/04/2022

Sherlocko, investigatore sciocco

Torna in DVD l'investigatore pasticcione interpretato da Jerry Lewis

Lucius Etruscus, 10/10/2015

Il demone del Dartmoor

Con il criminologo Alan Twist…

Fabio Lotti, 12/01/2014